Anime 2018: Le serie più attese di quest’anno!

Il ritorno dei Big!

Il 2018 si prospetta un anno assai interessante per l’animazione nipponica, soprattutto per noi fan che da tanto stiamo attendendo sequel e stagioni di tanti anime e manga che ci sono rimasti nel cuore. Ebbene, fortunatamente, per molti di noi l’attesa è finalmente finita: sono state infatti annunciate ufficialmente (senza però ancora una data di messa in onda) diverse nuove stagioni di molte serie di grande successo, che sono state particolarmente apprezzate non solo in Giappone, ma in tutto il mondo. Andiamo quindi a vedere insieme che cosa riserva per noi il 2018.

Code Geass: Lelouch della Resurrezione (Fukkatsu no Lelouch)

Ebbene sì, a quanto pare proprio quest’anno vedremo un ritorno del principe Lelouch Lamperouge a quasi 10 anni di distanza dalla naturale conclusione dell’ultima stagione della serie. Ambientata in un mondo ucronistico e distopico, segue le vicende del principe della casata dell’impero di Britannia in lotta contro la sua stessa famiglia ed alle prese con un potere sovrannaturale chiamato Geass. Insomma, la serie è andata incontro ad una vera e propria resurrezione:  pare quindi che la ribellione del possessore del Geass non sia quindi finita e che l’impero di Britannia non possa ancora cantar vittoria. Evitiamo troppi spoiler, per chi non conoscesse la serie, ma ne è assolutamente consigliato il recupero per chi ama gli Shōnen dai toni maturi e drammatici!

One Punch Man II

Quest’anno vedremo anche il ritorno del celebre supereroe calvo, direttamente dalla web comic dell’autore ONE e dal manga di Yusuke Murata. Shōnen d’azione e parodico, segue le vicende del giovane Saitama che decide di diventare un supereroe per hobby ed al fine di raggiungere questo scopo, si allena fino a diventare invincibile, con conseguente arrivo della calvizia e della noia. Nessuno nell’associazione degli eroi conosce davvero la sua forza, nemmeno i suoi vari nemici: proprio a causa di questo si generano situazioni altamente comiche, pur mantenendo un certo livello di serietà nella trama. È uno show estremamente piacevole e divertente, perciò ne consigliamo caldamente la visione.

My Hero Academia 3 (Boku no Hero Academia 3)

Rimanendo sempre in tema supereroi, anche la terza stagione di My Hero Academia sarà rilasciata a breve distanza dal termine della seconda stagione terminata nel settembre 2017. La serie è ambientata in un modo dove, come in One Punch Man, avere superpoteri e capacità sovrannaturali è la normalità. Deku, un giovane ragazzino è conscio di essere un normale umano e di non avere speranze di diventare uno di loro, ma l’incontro col suo idolo All-Might lo porterà a realizzare i suoi sogni. Questa è una serie molto vicina come trama e narrazione a Naruto e Hunter x Hunter perciò se siete amanti del genere, non potete assolutamente perdervela!

Tokyo Ghoul: Re

La famosa serie che mischia horror/splatter con il genere drammatico/sentimentale è terminata con la seconda stagione nel 2014 e per 3 anni si è atteso un nuovo adattamento anime del manga, che nel frattempo è proseguito notevolmente con la storia. La serie racconta i traumi e le vicissitudini del giovane Ken Kaneki che a causa di un incidente viene trasformato in un Ghoul, mostri con forza sovrumana che si cibano di carne umana. I fan dello show saranno certamente contenti di sapere che l’anime tornerà quest’anno con una terza stagione in data da annunciare, sperando che stavolta lo studio Pierrot si mantenga più fedele al manga rispetto al passato.

L’Attacco dei Giganti 3 (Shingeki no Kyojin 3)

Vi avevamo avvisati che il 2018 sarebbe stato intenso: anche l’attacco dei giganti torna con una terza stagione che verrà trasmessa da luglio 2018. Manga a cadenza mensile del 2009, la storia è ambientata in un mondo popolato da spaventosi giganti dove gli ultimi umani vivono in una città difesa da imponenti mura. Il protagonista è Eren Jaeger, che da sempre ha un forte desiderio di esplorare il mondo esterno per sterminare i titani e vendicare la morte della madre. Serie ricca di colpi di scena ed azione: è considerato uno degli anime più belli ed innovativi della nuova generazione.

Sword Art Online III: Project Alicization

 

No, non avete capito male, anche Sword Art Online tornerà per una terza stagione a ben 7 anni dal termine della serie animata nel 2012 e un anno di distanza dal film prequel di questa nuova avventura. Sword Art Online, originariamente una Light Novel nipponica, è stato uno dei precursori del genere di anime incentrato sul mondo del gaming: Kirito è un ragazzo che si ritrova intrappolato all’interno del primo videogioco in realtà virtuale insieme ad altre 10000 persone finché lo stesso non sarà completato. Chi muore nel videogioco però, morirà anche nella vita reale. La nuova stagione sarà incentrata sul progetto segreto delle forze armate Giapponesi, che a seguito dell’incidente con l’omonimo gioco da cui prende il nome la serie, mirano a sfruttare la realtà virtuale per piani militari. Ma non tutto andrà come previsto…

Seven Deadly Sins: La rinascita dei comandamenti (Imashime no Fukkatsu)

Anche se un po’ meno famosa dei big citati finora, questa serie animata ha comunque riscosso un ampio successo in pochissimo tempo e merita veramente la visione. Molto simile come genere a Fairy Tail ed al meno conosciuto Magi, Seven Deadly Sins è un anime tratto dall’omonimo manga del 2012 tutt’ora in corso, che ci catapulta in una versione fantastica dell’Europa medievale dove Meliodas e i suoi compagni del famigerato gruppo dei Sette Peccati Capitali, i più forti cavalieri esistenti, devono aiutare la principessa Elizabeth a rovesciare il regno di Britannia (No, non c’entra nulla Lelouch). La serie proseguirà quest’anno con una nuova stagione e noi attendamo impazienti!

High School DxD: Hero

La quarta stagione del forse più famoso Ecchi Harem della storia degli Shōnen “azione” (gli amanti della serie avranno capito le virgolette) è alle porte, ma porta con se una brutta sorpresa: lo studio Passione-anime (che non siamo noi), autore di molti anime del genere Harem/Commedia sentimentale tra cui il più famoso è Rail Wars, è subentrato a TNK portando con se drastici cambiamenti all’animazione. Insomma i personaggi (e le loro forme) quasi certamente subiranno un totale stravolgimento. C’è molta preoccupazione anche riguardo le scene d’azione (quelle vere stavolta) in quanto il nuovo studio non sembra avere esperienza nel settore e, strano ma vero, sono comunque uno dei fulcri della serie. L’anime segue le vicende del giovane Issei Hyoudo che a seguito di un incidente viene reincarnato in un demone da Rias Gremory, la ragazza più bella della scuola, nonché sorella di Satana (sì, avete letto bene). Il fatto che un anime di questo tipo sia alla sua quarta stagione è un evento più unico che raro. Grazie Rias.

Holly & Benji 2018 (Captain Tsubasa 2018)

Anche il nuovo adattamento del manga di Captain Tsubasa, conosciuto in italia come Holly & Benji, è stato annunciato durante una conferenza stampa svoltasi presso TV Tokyo. La serie che andrà in onda dall’aprile 2018 e sarà un reboot della serie originale, interrotta nel 2002. Ripercorrerà dall’inizio le storie di Tsubasa Ōzora (conosciuto in Italia come Oliver Hutton) e Genzō Wakabayashi (Benji Price) sui campi da calcio del Giappone. In occasione dei mondiali di Russia 2018 è stata definita anche possibile la presenza all’interno dell’anime di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, i quali potrebbero eventualmente addirittura prestare la voce a loro stessi. Non ci resta che aspettare!

Ken il Guerriero: Regenesis (Souten no Ken: Regenesis)

Chiudiamo l’articolo in bellezza con il ritorno di un altro classico della nostra infanzia: è stata anche annunciata una nuova serie sulle origini di Ken il guerriero. La serie sarà trasmessa a partire dall’aprile 2018 sull’emittente Tokyo MX. Questo show ha bisogno di poche presentazioni: uno dei primi anime/manga di successo della frontiera dell’animazione nipponica, ha come protagonista Kenshiro Kasumi, il 61° successore della Divina Scuola di Hokuto, che lascia il Giappone e torna in Cina, a Shanghai, una città in rovina a causa della terribile guerra nucleare che ha sconvolto il mondo. Qui inizia la sua lotta contro il Fiore Rosso, l’organizzazione criminale responsabile degli attacchi ai suoi amici del Chinpan. La nuova serie seguirà dunque le origini di Ken e le prime parti della sua vita; si spera in maniera abbastanza fedele all’omonimo manga.

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)