One Piece: Analisi capitolo 897

 

Riassunto

Mini avventura: Ci viene presentato il gigante Stansen come disertore di Buggy.

I mugiwara si dirigono verso Cacao Island inseguiti da Smoothie e la sua flotta. La Dolce Comandante ordina di rinforzare la flotta da dietro per chiudere ogni via di fuga, nel frattempo, nei dintorni di cacao Island, stanno tutti aspettando che Luffy esca dallo specchio…

L’asso nella mano di Pekoms

Nazoms parla a Luffy del “Sulong“, spiegandogli che durante questa trasformazione lui non ha il controllo di se stesso: soltanto Pedro può farlo tornare cosciente, ma egli si è sacrificato per i Mugiwara; di conseguenza Nazoms, non volendo rendere vano il sacrificio, invita Luffy a scappare. I presenti sentono una voce provenire dallo specchio cui sono attorno, quindi si preparano ad attaccare il protagonista.

L’inizio dell’atto finale

Nazoms esce dallo specchio tenendo in ostaggio Brulee e tutti rimangono stupiti dall’accaduto, in quanto si aspettavano di vedere Luffy o Katakuri.
Nazoms osserva la luna per trasformarsi in Sulong, ma viene interrotto da Oven e dagli altri che lo atterrano, oscurandogli la visuale. Nello stupore generale, una volta atterrato Nazoms, sbuca fuori Luffy che si stava nascondendo: con un balzo scappa dall’esercito di Big Mom, mentre Raisin tenta invano di colpirlo. Il protagonista e Sanji, vengono raggiunti e colpiti dai nemici e, nel frattempo, Oven e Co. tentano di accecare Nazoms. Al porto avviene un’esplosione provocata dalla flotta dei Germa, che soccorrono Luffy e Sanji, affermando di avere ancora una chance di cambiare la situazione. Luffy invece, si addormenta esanime.

Analisi

Questo capitolo, che si è presentato solo come un assaggio dell’atto finale, ci lascia qualche punto interessante di riflessione, tra cui: Stansen, la trasformazione in Sulong di Pekoms e l’arrivo dei Germa. Dalla miniavventura ci viene mostrato l’inaspettato ritorno del gigante Stansen. Per chi non se lo ricordasse, egli era uno dei prigionieri alla casa d’aste di Sabaody e fu salvato proprio dalla ciurma di Luffy.
Quindi dopo il Time Skip, si è unito ad Hajrudin ed altri 3 giganti, per formare una nuova ciurma che in futuro potrebbe essere interessante. Pekoms invece ha finalmente mostrato il suo asso nella manica: la forma Sulong, peccato che per colpa di Oven non siamo riusciti ad ammirarlo completamente trasformato. A quanto pare Pekoms non è in grado di controllarsi in Sulong. questo perché la metamorfosi gli crea uno stato confusionale, trasformandolo in una bestia fuori controllo; come già detto, l’unico che pare sia in grado di fermarlo è Pedro, grazie al grande legame che c’è fra i due. Infine, dopo aver sbaragliato i loro inseguitori ed essersi fatti rivelare da Mont d’Or il punto di incontro tra Luffy e i suoi compagni , i Germa raggiungono Cacao Island e facendosi breccia nel porto, riescono a raggiungere Sanji: tutto sembra prospettare un bel combattimento contro i figli di Big Mom.

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)