One Piece : Sanji, Il principe umile

 

L’Analisi di Sanji

Parleremo oggi, nell’ultima analisi della nostra rubrica, di un personaggio protagonista delle ultime vicende del manga, Sanji il cuoco dei Mugiwara.

Passato

Sanji è originario del mare settentrionale, anche se ha vissuto gran parte della sua vita nel mare orientale. Da piccolo, Sanji era sottoposto – insieme ai suoi fratelli – a continue prove, per verificare se gli esperimenti fatti da loro padre Judge fossero stati dei successi o, nel peggiore dei casi, dei fallimenti. Essendo Sanji il figlio più debole, Judge l’ha sempre considerato il suo più grande fallimento.All’età di 8 anni scappa grazie alla sorella Reiju dalla prigione in cui era stato rinchiuso dal padre, mentre i membri del Germa (esercito creato da Judge) erano impegnati a combattere nel mare orientale, sull’isola di Cozia. Così facendo saluta per l’ultima volta la sorella e salta sulla nave da crociera Orbit, dove diventerà aiuto-cuoco. In questo lungo periodo di reclusione nelle prigioni del Germa, Sanji si dimostrò più propenso alla cucina rispetto al combattimento. Ciò fu la causa delle continue angherie da parte dei fratelli e del disprezzo del padre nei suoi confronti. La nave da crociera Orbit venne in seguito attaccata dai Cuochi-Pirata, capitanati da Zeff; subito dopo, però, si alzò una bufera, e Sanji cadde in mare, perdendo i sensi. Dopo essersi risvegliato scoprirà che Zeff si è lanciato in mare e, pur di salvarlo, ha perso una gamba in seguito ad un incidente. I due approdarono su un’isola deserta, in cui non vi era neanche la vegetazione. Zeff diede un sacco pieno di provviste a Sanji e ne tenne uno un po’ più grosso per se, giustificandosi con il fatto che il suo stomaco fosse più grande e di conseguenza più difficile da saziare. Decisero in seguito di dividersi per cercare di avvistare una nave. Dopo 85 giorni Sanji, avendo finito le provviste, decise di andarne a rubare un po’ a Zeff; il giovane scoprì che il Capitano non aveva nessuna provvista, ma bensì dei tesori. Quando Sanji chiese a Zeff se fosse stato a digiuno per tutto questo tempo egli rispose che aveva mangiato la sua gamba, giustificando la mancanza di quest’ultima. 15 giorni dopo una nave di passaggio salvò i due, che in seguito decisero di aprire il Baratie, un ristorante sul mare. Zeff decise di rivelare al giovane per quale motivo l’avesse salvato; i due condividevano lo stesso sogno, trovare l’All Blue, una zona dell’oceano in cui tutti e 4 i mari si incontrano.

L’incontro con i Mugiwara

Molti anni dopo il protagonista dell’opera, Luffy, approdò sul Baratie con l’intento di fare provviste: Durante questo breve soggiorno fece la conoscenza di Sanji, il quale venne subito reclutato da lui. Per il giovane iniziò quindi una vera e propria avventura, che tuttora va avanti. Nelle varie vicende Sanji prende il soprannome di “Gamba Nera“, nome dovuto alle sue grandi capacità di combattimento con le gambe, arte che gli era stata insegnata da Zeff, che al tempo era chiamato “Piede Rosso“. Sanji affermerà in seguito che preferisce combattere con le gambe poiché le mani devono rimanere intatte per portare avanti la sua passione, ovvero la cucina. Nelle varie vicende vissute con i compagni farà la conoscenza di Duval, un giovane sfigurato invidioso della bellezza di Sanji. La marina in seguito scambierà una foto di Duval per il volto di Sanji, applicando quest’ultima sul suo manifesto.

Presente

Gamba Nera decise di tenere nascosto il suo passato e le sue origini, per il disprezzo incondizionato nei confronti della famiglia, che per anni lo aveva recluso in una prigione, privandolo della libertà. Le sue origini verrano rivelate dalla lettera di Bege che lo invita a sposarsi con Pudding, una giovane ragazza figlia dell’imperatrice Big Mom. Ciò giustificherà quindi la scritta “Only Alive” sul suo manifesto dopo le vicende di Dressrosa. Egli accetterà di seguire Bege verso Whole Cake Island per sposarsi con Pudding, pur di evitare problemi ai compagni. Inoltre, per permettere a questi di salvarsi, rifiuterà di ritornare con Luffy, fingendo di disprezzarlo e di non voler più avere nulla a che fare con lui. Il nostro eroe, che nel frattempo era andato fin lì per salvarlo, non si dà per vinto e, con la sua solita perseveranza, riuscirà a riprendere il compagno, facendogli capire che, fin quando è con lui, nulla può andar storto.

Analisi approfondita e caratteristiche morali

Sanji è sempre stato un grande amante delle donne, sebbene non sia mai stato ricambiato dalle compagne di ciurma. Una delle caratteristiche più evidenti del carattere di Sanji è il suo modo calmo e gentile. Tende a parlare in modo molto composto, anche in circostanze critiche, e raramente agisce senza prima riflettere. Come Franky, Sanji non ha paura di mostrare le proprie emozioni. Sanji è, senza alcun dubbio, uno dei componenti fondamentali della ciurma: oltre ad avere ottime capacità tattiche, risulta anche essere uno dei personaggi più forti nel combattimento, seppur questa non sia una prerogativa del personaggio stesso. Molto probabilmente, la sua forza scaturisce dal suo grande spirito di sacrificio, sviluppato durante la sua difficile infanzia a causa della vicissitudini con i suoi familiari.
Inoltre, Sanji è uno dei personaggi più caratterialmente completi e complessi dell’intera opera. Il suo carattere è ricco di sfaccettature: agli occhi del lettore può dimostrare un atteggiamento prettamente da leader; eppure, allo stesso tempo, riesce ad apparire anche goffo e impacciato. Tutte queste circostanze lo rendono sicuramente uno dei protagonisti meno banali e più realistici dell’intero manga; ed è proprio per questo che è difficile non considerarlo come uno dei migliori personaggi disegnati da Oda.

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)