Boruto: Naruto Next Generation: Il futuro del Jougan

Cos’è il Jougan?

Il primo, e anche ultimo, a darci qualche informazione sull’ “Occhio Puro”è stato Chengxi Huang; animatore della serie che scrisse proprio sul suo profilo Twitter il nome del dojutsu di Boruto. In quel post affermò, anche se era già palese, che il Jougan deriva dal Byakugan, ma disse anche che ha il potere di percepire le presenze malvagie, proprio come vediamo con la Nue. Questa capacità è un’abilità di Naruto, ottenuta grazie a Kurama, nella modalità “Chakra della Volpe”. Possiamo affermare che il Jougan sia una fusione tra il Byakugan e il chakra del Kyuubi.

Potrebbe esserci dell’altro…

Naruto ha al suo interno solo Kurama, anche se una piccola parte del chakra di tutti gli altri cercoteri è rimasta in lui alla fine della guerra; ciò può voler dire che il Jougan si sia formato anche grazie al chakra dei restanti Bijuu. Quello che otteniamo, quindi, è l’unione delle 2 “linee” di Kaguya, ovvero dei discendenti di Hamura e Hagoromo. Perciò, anche se in modo incompleto, viene attivata questa nuova abilità che si avvicina ai poteri di Kaguya. Nell’episodio 15, infatti, Sasuke afferma che la Nue è una tecnica di Kaguya e, il fatto che il Jougan reagisse a quel chakra, conferma quanto detto precedentemente: infatti da quell’episodio l’occhio non è più apparso.

Riuscirà Boruto a controllarlo?

Nel combattimento contro Kawaki, notiamo che Boruto tiene l’occhio sempre chiuso fino a quando non lo apre con il Jougan. Noi non vediamo il suo occhio nello stato normale, e questo può voler dire che Boruto non può attivarlo a suo piacimento, ma semplicemente che è sempre attivo.
Poi c’è anche il discorso del marchio: infatti potrebbe essere quello ciò che gli permette di attivare il Jougan, dato che anche questo ha un legame con gli Ootsutsuki.

Un altro particolare

Da notare è il taglio che Boruto ha proprio su quell’occhio. Questo fa pensare che l’abbia perso in qualche battaglia, e che in seguito qualcuno gli abbia donato un occhio di rimpiazzo, molto probabilmente Hinata, Himawari o Hanabi (il motivo è ovvio). Sua zia potrebbe essere la scelta migliore, dato che i suoi occhi sono stati trapiantati a Toneri Ootsutsuki (che ha sviluppato il Tenseigan) rendendoli potenzialmente più compatibili. Così facendo Boruto riottiene il suo potere e, con un occhio originale Hyuga, la capacità di attivarlo volontariamente. Farglielo tenere chiuso dunque sarebbe servito a non far vedere che possiede il Byakugan. Un’altra possibilità è che sia stato lo stesso Boruto, preso dalla disperazione, a volersi distruggere l’occhio, dato che, come dice Momoshiki, sarà quello che lo porterà alla rovina. Tuttavia in qualche modo, forse perché indistruttibile, il figlio del Settimo Hokage riotterrà il suo potere. E voi, cari fan, cosa vi aspettate?

 

Boruto: Naruto Next Generations  è un manga scritto da Ukyo Kodachi e disegnato da Mikio Ikemoto con la supervisione di Masashi Kishimoto. Esso costituisce uno spin-off e un sequel di Naruto, dello stesso Kishimoto. L’opera è pubblicata in Giappone sulle pagine di “Weekly Shonen Jump” a cadenza mensile da maggio 2016. Viene pubblicato in Italia dalla Panini Comics da Ottobre 2017. Un adattamento anime, prodotto da Pierrot, ha iniziato la trasmissione televisiva in Giappone su TV Tokyo il 5 aprile 2017.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)