One Piece: Le dichiarazioni di Oda-sensei!


Nelle ultime interviste il maestro Oda ha fornito molte informazioni più o meno importanti riguardanti la trama o riguardanti curiosità. Di seguito vi elenchiamo tutte le informazioni.

  • Secondo le parole di Oda la storia di One Piece è ormai arrivata all’80%.
  • Oda ha parlato del perché non ha incluso Jinbe  nelle pagine a colori nonostante si sia unito all’equipaggio e apparentemente è stato perchè non vuole rovinare una delle sorprese sulla situazione di Jinbe dalla sua ultima apparizione.
  • Oda afferma che i suoi personaggi preferiti sono Emporio Ivankov e Mr.2 Bon Clay della saga di Impel Down.
  • Oda afferma anche che ci sono ancora alcuni personaggi che si uniranno alla ciurma di cappello di paglia.
  • In occasione del 21° anniversario dell’opera uscirà il quarto volume del One Piece Magazine. Probabilmente, oltre a informazioni inedite, ci sarà la continuazione della novel di Ace.
  • One Piece prima della sua pubblicazione del primo capitolo fu respinto ben due volte dagli editor.
  • Oda non sente il peso di essere la punta di diamante del Jump. È contento che molti leggano la rivista e si sforza di scrivere sempre cose nuove.
  • Sente un forte senso di responsabilità. Se One Piece finirà e gli editor gli chiederanno di continuare, non lo farà. Finirlo è la sua libertà e se gli piace che finisca così, non ha motivo di continuarlo.
  • Oda ha affermato di sentirsi “molto solo” ora che Kishimoto, che ha pubblicato per 15 anni insieme a lui, non lo fa più. Dice che lui e Kishimoto sono coetanei, e che i loro manga sono diventati famosi più o meno nello stesso periodo, quindi hanno molto in comune. Tuttavia dice che nonostante due mangaka possano conoscersi da tanto tempo, ci sono cose che non possono dirsi se la popolarità del proprio manga è diversa.
  • Comunque lui e Kishimoto si vedono faccia a faccia spesso, si preoccupano delle stesse cose e mettono molto impegno nel loro lavoro.
  • Anche se dovesse comparire un nuovo mangaka che rivaleggerà con le vendite di One Piece, l’unico con cui sentirà sempre di avere la stessa popolarità è Kishimoto.
  • Nonostante Kishimoto non stia pubblicando più, parlano spesso e Kishimoto ascolta sempre le sue lamentele.
  • Oda dice che ora la gente apprezza di più nuovi tipi di riviste manga, quindi è meno comune che le persone leggano gli stessi manga. Oda afferma che questa è una vergogna, perchè lui ha fatto amicizia con molte persone grazie a Dragon Ball, infatti lui pensa che i manga possano costruire relazioni tra la gente, come Jump nella sua infanzia.
  • Si chiede se manga di genere diverso possano unirsi come gli Avengers.
  • Quando legge Jump in questi tempi, afferma di non capire alcuni manga presenti, come farebbe un nonno.
  • Oda è consapevole di questo, e vuole prendere contromisure. Dice che la competizione non si basa sull’essere nel giusto, ma su quanto il tuo manga è accolto dal pubblico. Di conseguenza, dice che se il pubblico dovesse perdere interesse per One Piece, farà qualche ricerca in più, ma fin’ora ha sempre vinto.

Con queste dichiarazioni abbiamo conosciuto un po di più il modo di pensare di Oda e il suo legame con Kishimoto (autore del celebre manga “Naruto“). Oda ci ha fatto capire che la ciurma di Luffy non è ancora completa. Abbiamo visto un nuovo ingresso abbastanza recentemente e collegando ciò con una precedente dichiarazione (gli ingressi in ciurma del Nuovo Mondo saranno uno dopo l’altro) possiamo capire che non dovremmo aspettare molto per vedere un altro ingresso. Le teorie su chi possano essere le new entry si sprecano: secondo alcuni entreranno in ciurma personaggi come Monet, Caesar e Inuarashi, per altri Pudding, CarrotMr.2 e Bartolomeo. Sul numero delle new entry, invece, sembrano essere quasi tutti d’accordo: i mugiwara secondo la maggior parte delle teorie in circolazione saranno 13. Ma la notizia che più ci ha colpito è senza ombra di dubbio è quella che riguarda la trama di One Piece. C’è ancora un buon 20% di trama ( non di capitoli ) da raccontare e molto probabilmente la saga di Wano ne occuperà una buona fetta. Ciò che è certo è che la storia di One Piece è a un buon punto e che ci stiamo avvicinando sempre più alla meta finale: l’isola di Raftel. Tenetevi forte perchè stiamo per avventurarci nella parte finale del viaggio. Accompagnamo la nostra ciurma preferita fino alla fine!

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)