One Piece: Tsuru salda il suo debito (capitolo 913)

Si rivedono i Pirati Heart!

Dopo aver ammirato un breve scontro tra Basil Hawkins e la coppia Rufy-Zoro, senza vincitori né vinti, un altro gruppo di pirati della “Peggiore Generazione” si aggiunge a infittire la trama di Wano. Trafalgar Law non si è visto, ma la presenza di tre dei suoi uomini più fidati, tra cui Bepo, ci fa credere che non sia lontano, anche se non sarebbe la prima volta che il capitano si separa dalla sua ciurma.

La copertina

Ritornano le mini-avventure di Orlumbus: il pirata si ritira dalla sua prima avventura, che viene definita dal capitano un fallimento, anche se, in realtà, sono stata salvate molte vite. Quando tutte le divisioni della Grande Flotta di Cappello di Cappello di Paglia si riuniranno ,tutte le esperienze di ogni singolo comandante diventeranno decisive per aiutare Rufy nella sua impresa finale. Il titolo del capitolo deriva da una favola del folklore giapponese: “Tsuru No Ongaeshi”. Questa storiella narra di un povero contadino: egli salva la vita di una gru che, per ringraziarlo, si trasforma a sua insaputa in una donna, diventando sua moglie finché il contadino non viene a conoscenza del segreto.

Hawkins tiene testa a Rufy e Zoro!

Il capitolo si apre con alcune scene di lotta nella quale possiamo ammirare Rufy combattere con una spada e farsi strada tra le fila dei sottoposti di Hawkins. Il mago però non può essere colpito: quando Zoro prova a farlo, Hawkins usa il suo frutto del diavolo e una bambola di paglia muore al suo posto. Il mago risponde svelando letteralmente le sue carte. La prima pescata è sfortunata e alcuni dei suoi uomini rimanenti si colpiscono fra loro. Inoltre Hawkins è costretto a sacrificare un’altra bambola. La seconda è la carta dell’inseguimento, che costringe Rufy e Zoro a scappare a causa della febbre di O-Tama, che sta via via peggiorando. Ad aiutarli è la donna salvata da Zoro nello scorso capitolo, O-Tsuru, che consiglia loro di dirigersi alla casa del tè, dove qualche erba curativa potrà salvare O-Tama. Il gruppetto, sul dorso del cane, corre verso la città degli “avanzi” mentre Hawkins non molla la presa e rimane all’inseguimento. Nel frattempo i Pirati Heart spiano la situazione da un punto strategico, e decidono di rimanere nell’ombra.

Analisi approfondita

Le modalità di combattimento di Hawkins lo rendono un avversario ostico da affrontare. Oltre al frutto del diavolo Wara Wara, il mago può prevedere in parte il futuro con la cartomanzia. In particolare, in questo capitolo, Hawkins usa i tarocchi per combattere. Tutto viene deciso dalle carte che pesca per cercare di affrontare Rufy e Zoro. In questo capitolo si si possono vedere:

  • Il Matto” rappresenta la stoltezza e ha molte raffigurazioni possibili, però indossa sempre un vestito variopinto mentre cammina in compagnia del suo cane. Quando Hawkins scopre la carta essa è rovesciata, significa quindi che una terribile catastrofe è imminente.
  • Il Papa” rappresenta la lealtà assoluta, la fede. Nel capitolo anche questa è rovesciata e diventa metafora dell’esasperazione moralista e del bigottismo. Sulla carta è disegnato un pontefice con tre dita alzate verso il cielo.

Nelle ultime vignette, durante l’arrivo nella città degli “avanzi”, vengono presentati due nuovi personaggi: O-Kiku e un lottatore di sumo, una giovane cameriera e l’uomo che le fa la corte. Quest’ultimo è uno Yokozuna, il massimo grado al quale può ambire un lottatore professionista. Ciò dovrebbe implicare, oltre alla destrezza nel combattimento, anche spiccate qualità morali, che l’uomo, per ora, sembra non possedere. In seguito ad un’eventuale sconfitta non è prevista una retrocessione di grado, ma ci si aspetta da lui il ritiro definitivo. Valutando l’intero capitolo c’è una correlazione, sebbene non immediata, tra il titolo “Tsuru salda il suo debito” e il contenuto. O-Tsuru, come la gru che nella fiaba restituisce il favore al giovane contadino, ringrazia Zoro e ricompensa Rufy mostrando loro la via verso la casa del tè. Potrebbe esserci un doppio significato in questo titolo perché Rufy vuole anche salvare la vita di O-Tama. Probabilmente anche la ragazza, una volta al sicuro, restituirà il favore ai propri salvatori.

Conclusioni

Il capitolo 913 di One Piece annunciava botti e fuochi d’artificio, ma la battaglia non si è protratta a lungo. La vita di O-Tama è più importante dello scontro con Hawkins. Rufy e Zoro hanno già dimostrato di non essere in grado di aprire con lui un dialogo. Cappello di paglia l’ha fatto raramente durante le sue avventure. Per questo sembra tutto solamente rimandato, a meno che non entrino in scena personaggi più diplomatici del calibro di Law o Sanji.

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1° luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)