One Piece: Spoiler capitolo 920

La copertina è una richiesta di un fan. Possiamo vedere Sanji e Zoro che stanno dormendo e nel mentre sognano. Sanji sogna di sconfiggere Zoro e successivamente Nami che lo abbraccia amorevolmente. Zoro sogna di sconfiggere Sanji e Chopper si complimenta con lui.

Capitolo

  • Il castello di Oden, il cui vero nome è “Castello di Kuri“, è stato rinominato come tributo a Oden, il quale era molto famoso e benvoluto a Kuri.
  • Oden era il figlio di Kozuki Sukiyaki, lo Shogun precedente di Wano, e fu esiliato dalla capitale fiorita poiché era spesso causa di problemi.
  • Fra tutte i distretti malfamati, Kuri era quella col tasso di violenza più alta. La situazione era talmente disperata che neppure lo Shogun poteva intervenire in alcun modo
  • Oden però al suo arrivo riuscì a sconfiggere la persona più pericolosa e temuta di Wano, che era chiamato Ashura Douji. Poi costruì delle città nel distretto e diede lavoro agli abitanti. Fu ricompensato da Sukiyaki con la nomina di “Daimyo di Kuri“.
  • Nel presente, Zoro si’è perso.
  • La scena si sposta sulla riva di Kuri, dove Inuarashi ripensa al suo passato con Oden.
  • Inuarashi era un vagabondo evitato dalle persone per il suo aspetto, ma, nonostante ciò, Oden lo trattò con gentilezza.
  • Kinemon prosegue con il racconto. Quest’ultimo raggiunge il proprio apice quando Kinemon parla di un Samurai molto “ammirato” da Barbabianca e Roger.
  • Non conosciamo altri dettagli al riguardo, si sa solo che “Alla fine Oden ebbe una morte dignitosa“.
  • Kinemon e gli altri cercarono raggiungere il castello in tempo, ma al loro arrivo Kaidou aveva già bruciato tutto.
  • C’erano 3 persone nel castello: Momonosuke, sua sorella Hiyori e la madre Kozuki Toki.
  • Si diceva che Toki era originaria di un’epoca nel passato, e lei stessa affermò di aver viaggiato nel nel futuro grazie ai poteri del frutto Toki Toki.
  • Furono spediti nel futuro da Toki, e l’unica cosa che videro è la landa desolata in cui è stato trasformato Wano. Cominciarono quindi a radunare un piccolo esercito per abbattere lo Shogun Orochi.
  • Un uomo chiamato Jibuemon afferma di averli attesi per 20 anni.
  • Kinemon: “i Samurai su cui possiamo contare hanno un tatuaggio a forma di luna sulla caviglia”.

Settimana prossima pausa!

Informazioni aggiuntive

  • Zoro si trova in una zona completamente diversa da quella in cui è situato il castello. È una landa desolata con delle fabbriche all’orizzonte. Nota una casa di fianco ad un molo e decide di entrare.
  • Sulla riva notiamo Inuarashi con i moschettieri. Vediamo inoltre un flashback di quando lui e Nekomamushi erano ancora bambini e carini.
  • Rimaniamo all’oscuro della maggior parte di ciò che racconta Kinemon, ma possiamo vedere le reazioni dei volti di Luffy e gli altri.
  • Dai volti della ciurma traspaiono una miriade di emozioni: Felicità, incredulità, rabbia, sorpresa, pianto, impotenza…Le pagine sono ricche di espressività.
  • La ciurma si immagina Kaidou e le tre calamità che attaccano il castello di Oden.
  • Kinemon e gli altri arrivano al castello quando è già in fiamme e si dirigono da Toki. È a questo punto che utilizza il suo potere, un fascio di luce si proietta verso il cielo e all’improvviso il gruppo di Kinemon si ritrova nella stessa stanza 20 anni dopo.
  • Sono increduli alla vista delle rovine del castello e di quanto Wano sia cambiato.
  • Nel flashback Kiku indossa abiti simili a quelli di Kenshin.
  • Kinemon successivamente racconta della sua separazione da Raizou all’arrivo a Zou, da Kanjuro e Momonosuke a Dressrosa e da come fu tagliato in pezzi da Law a Punk Hazard.
  • C’é una vignetta molto bella in cui Kinemon parla dei suoi nuovi alleati nelle guerra contro Kaidou e Orochi, sullo sfondo si vedono Luffy, Law, Inuarashi, Nekomamushi e una dozzina di altri personaggi.
  • Il capitolo finisce con il piano di Kinemon e l’inquadratura dell’isola Onigashima dove sta Kaidou.

Immagini spoiler

Onigashima Island

Toki Kozuki

Oden vs Ashura Douji

Kaido attacca il castello di Oden 

I ricordi di Inuarashi

Fonte: Oro Jackson. Traduttori: An D. Rea e Elisabetta

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)