One Piece: Il debutto della cortigiana Komurasaki (Analisi capitolo 928)

Il capitolo di questa settimana si è rivelato una vera sorpresa. Quasi tutti ci aspettavamo semplicemente un mero capitolo di transizione in attesa della fuga. Nonostante molti le abbiano sottovalutate, la parte iniziale su Kid e quella su Komurasaki nascondono molto più di ciò che sembra!

Il botto di fine anno

Il capitolo si apre con un dialogo tra il vecchio Hyou e Luffy. Hyou cerca di ringraziare nel migliore dei modi il suo salvatore, ma Luffy gli risponde dicendo che non è stato nulla di che e gli dona alcuni dei suoni buoni pasto. In quel momento sopraggiunge Raizo che sembra aver trovato la posizione delle chiavi delle manette, ha però bisogno di un po’ di tempo per recuperarle, quindi chiede a Luffy di pazientare ancora un po’. Attirato dalla possibilità di scappare fà la sua comparsa una nostra vecchia conoscenza, Caribou, che promette a Luffy di diventare un suo subordinato in cambio di qualche buono pasto. Il pirata rifiuta la proposta, mandandolo via e dicendogli di far la stessa proposta a Kid, ma Caribou lo deride, commentando come quel pirata sia in realtà tutto fumo e niente arrosto. E’ proprio Kid a zittirlo, rivelando in parte la verità dietro alla perdita del suo braccio e riproponendo il suo attuale obiettivo, abbattere Kaido. La scena si sposta sulla parata delle cortigiane, durante la quale arrivano 3 uomini che vogliono uccidere Komurasaki. Essi vengono facilmente sconfitti dalle sue guardie del corpo. Veniamo a conoscenza dei motivi che hanno spinto quegli uomini a cercare vendetta grazie ad un flashback. Komurasaki infatti li ha ingannati, spingendoli a donarle un’ingente quantità di denaro per liberarla dal suo servizio, arrivando a vendere tutto ciò che possedevano, soldi che lei ha poi speso senza il minimo ritegno. Il capitolo si chiude con un dialogo fra OTama e Momonosuke, che ha luogo mentre quest’ultimo si sta allenando. Momonosuke le dice di avere una sorella ma, per non metterla in mezzo a tutto ciò, afferma di non volerla incontrare prima della fine di questa guerra.

I trascorsi di Eustass Kid

Finalmente ciò che è successo alla supernova durante il salto temporale sta poco alla volta venendo alla luce e questo capitolo ci introduce brevemente i due fatti salienti accaduti durante esso. In primo luogo ci viene rivelato che il braccio sinistro non l’ha perso nel confronto con i Pirati di Big Mom, ma in una battaglia precedente, contro nientepopodimeno che i pirati del Rosso! È sicuramente difficile immaginare che gente come Shanks&Co possano arrivare a mozzare il braccio di un’altra persona, ma questa possibilità non è poi così remota. La novel dedicata ad Ace ci ha infatti rivelato alcune informazioni riguardo gli imperatori e siamo venuti a conoscenza di come Shanks diventi spaventoso quando è arrabbiato. Che Kid lo abbia provocato fino a quel punto?

In secondo luogo il capitolo approfondisce la questione Kid-Pirati di Big Mom. Kid avrebbe attaccato i territori di Big Mom solo per riprendersi qualcosa che gli apparteneva ed è anche riuscito a ferire uno dei suoi Dolci Comandanti. Stando alle parole di Brulee nel capitolo 837, tra tutti coloro che negli ultimi tempi sono entrati nei territori di Mom l’unico che è riuscito a combattere è stato Urouge. Possiamo supporre che Kid abbia ferito il Dolce Comandante in una schermaglia o durante la sua fuga. Rimarrebbe solo da capire quale dei Dolci Comandanti si è trovato davanti, ma questo quesito non sembra essere così impossibile da risolvere. Partiamo dal presupposto che Snack in quel momento era già stato declassato, in quanto Tamago nel capitolo 651 parla di fatti avvenuti solo qualche giorno prima a quelli dell’Isola degli Uomini Pesce, i papabili rimangono Katakuri, Smoothie e Cracker. La risposta più ovvia risiede proprio in quest’ultimo, che al momento della sua apparizione riporta una vistosa cicatrice in volto. Cracker stesso dice che Luffy non è il primo a vedere il suo vero volto.

Il piano di Komurasaki (Hyori Kozuki?)

Il titolo è senza ombra di dubbio audace, ma rispecchia perfettamente la nostra idea: Komurasaki non è altri che la sorellina di Momonosuke sotto mentite spoglie, ma in realtà non è una persona malvagia come si potrebbe pensare. Dopo aver letto più volte il capitolo si può provare una sensazione di déjà vu: il suo comportamento potrebbe accomunarsi a quello di Viola che, nonostante all’inizio sembrasse ostile, alla fine si è rivelata una persone dal cuore gentile, che agiva in quel modo solo per poter proteggere ciò che le stava a cuore. Dopo aver perso tutto ciò che aveva, la ragazzina avrebbe scelto di diventare una cortigiana per potersi vendicare dello shogun, utilizzando il nome di Komurasaki, per avvicinarsi a lui più facilmente e senza destare sospetti. Il collegamento con Hyori lo si può ipotizzare basandosi sull’origine della parola oiran (cortigiana). Essa deriva dalla frase oira no tokoro no nēsan (おいらの所の姉さん), traducibile con “la mia sorella maggiore”. Questo può ricondursi a ciò che Momonosuke ha detto nel capitolo: ora Hyori avrebbe 26 anni mentre Momo solo 8, è lei la maggiore tra i due. Dopotutto, non sarebbe bello vedere due fratelli a cui è stato tolto tutto combattere con tutte le loro forze per la stessa causa, ma in due modi differenti?

Un capitolo tra luci ed ombre

Questa settimana il sensei ha deliziato i lettori di One Piece con un capitolo davvero incredibile! Esso si incentra per gran parte sul personaggio di Komurasaki e contiene diversi spunti di riflessione, che vanno anche oltre quelli già ampiamente sviscerati nei paragrafi precedenti. Le prime tavole del capitolo rivelano la verità dietro alle manette in agalmatolite dei prigionieri, che il fandom ha tanto attaccato dopo il precedente capitolo: la quantità del minerale che contengono è ridotta, per permettere anche ai prigionieri fruttati di lavorare. Un risvolto coerente alla questione che non si può assolutamente definire una forzatura, è una scelta semplice ma efficace. Inoltre, l’alleanza tra Luffy e Kid, sembra, ora più che mai, un’utopia, visto il loro rapporto. Nonostante ciò, lo sappiamo, prima o poi si renderanno conto che da soli non saranno in grado di abbattere Kaido e che l’aiuto dell’altro sarà essenziale. Nel flashback di Komurasaki veniamo anche a conoscenza di un rapporto tra la cortigiana e Kyoshiro. Speriamo vivamente che venga approfondito nei futuri capitoli, di pari passo con i due. Prima di concludere è bene fare un’ultima considerazione riguardo una perplessità a tema Raizo. È comprensibile che i sottoposti di Kaido non siano troppo furbi, sono comprensibili anche le ottime abilità mimetiche del ninja, ma nessuna guardia si è accorta di qualcuno che dal nulla è apparso vicino a quello che sembra essere il prigioniero più pericoloso della miniera? L’unico sveglio era Caribou?

Conclusione

Il tempo da passare in prigione che resta a Luffy e Kid è ormai agli sgoccioli, Raizo ha scoperto l’ubicazione delle chiavi delle manette ed in breve tempo riuscirà a condurli fuori dalla prigione. Le possibilita che la loro fuga si riveli così semplice sono minime, ma gli unici che oltre a Kaido li possono mettere in difficoltà sono King e Queen. Oda si giocherà questa carta così presto? I prossimi capitoli si preannunciano più movimentati, tenendo anche conto degli assassini sulle tracce dei Mugiwara… Il terreno per il culmine del secondo atto è finalmente pronto!

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è editata da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)