One Piece: Queen (Analisi capitolo 935)

 

 

Dopo la settimana di pausa, One piece torna con un capitolo abbastanza movimentato, utile a presentarci nuovi nemici e nuovi alleati.

Copertina

In questa cover su richiesta vediamo dei topi pompieri spegnere un sigaro di Smoker, che avevano scambiato per un incendio.

La “regina” dei pirati Delle cento bestie

Il capitolo si apre con alcune guardie che avvisano la vice-carceriera Solitarie, posseditrice del frutto smile della scimmia, del furto delle chiavi delle manette di agalmatolite. Il ladro è Raizo che con le sue sorprendenti abilità ninja si fa strada tra i nemici per liberare Luffy il prima possibile. Nel frattempo Luffy colpisce con un calcio il vice-carceriere Daifugo, possessore del frutto smile dello scorpione. Poco dopo il carceriere Old Maid, possessore del frutto smile dell’elefante, atterra Luffy grazie a una bomba sparata dalla proboscide dell’elefante che ha sul petto. In quel momento Queen la pestilenza una delle tre calamità con una taglia di ben 1.320.000.000 arriva alla prigione e chiede al carceriere quali sono i suoi problemi. Old Maid avverte la calamità della fuga di Kidd, del furto delle chiavi per le manette e del tentativo di fuga di Cappello di Paglia lasciando Queen q bocca aperta. Intanto il gruppo di Law è arrivato al villaggio di Ebisu dove incontra il sorridente Tonoyasu. Quest’ultimo dice al gruppo che Zoro-juro se n’è appena andato per inseguire un ladro che gli ha rubato una spada. Usopp, Franky e Law si accorgono anche della scomparsa di Sanji. La scena si sposta alle terme della capitale dove Robin, Nami e Shinobu fanno il bagno. Lì la vecchia Kunoichi racconta la storia del precedente capo della yakuza, Hyogoro il fiore, un vero cavaliere ammirato anche dallo stesso Oden. Con questa leggenda dalla loro parte sarebbero in grado di reclutare i 5000 uomini che gli servono per affrontare Kaido e Orochi. Durante la loro chiacchierata, inoltre, veniamo a sapere che Shinobu faceva parte degli Oniwabanshu che dopo l’arrivo di Kaido decise di tradire i Kozuki passando dalla parte di Orochi. Infine si ritorna alla miniera dei prigionieri dove Luffy e il vecchio Hyo vengono portati al cospetto di Queen, Hyogoro prega Queen di risparmiare Luffy ma la calamità esclama di aver trovato un modo eccitante per risolvere la situazione. Il capitolo si conclude con il misterioso prigioniero che rivela a Raizo la sua identità: si tratta di Kawamatsu, uno dei tre samurai ricercati da Kinemon.

Analisi approfondita

Con questo capitolo Oda continua a presentarci le carte in gioco. Abbiamo scoperto che il prigioniero misterioso è uno dei samurai ricercati da Kinemon e che il debole vecchietto della miniera è inaspettatamente fondamentale per il reclutamento. Hyogoro potrebbe convincere anche la parte di popolazione più anziana o la parte di popolazione che ha deciso di arrendersi stimolandoli alla rivolta. D’altra parte facciamo la conoscenza di altri utilizzatori di frutti smile, meno grotteschi dei precedenti e forse anche più forti e utili. Inoltre, come anche il titolo del capitolo suggerisce, conosciamo una delle tre calamità, i membri più forti e importanti della ciurma dopo Kaido, Queen la pestilenza. A prima vista può sembrare un personaggio stupido e buffo ma non si deve sottovalutare la sua pericolosità, infatti, può vantare una taglia di ben 1.320.000.000 di berry superiore anche a quella di Katakuri, il più forte degli uomini dell’imperatrice Big Mom. Alla fine del capitolo, la “regina” dei pirati delle cento bestie esclama di aver avuto un idea eccitante. Che voglia far sfidare il vecchio Hyo e Luffy con Delle bestie feroci o con dei lottatori smile? Che voglia farli sfidare l’uno contro l’altro? E cosa ha intenzione di fare per quanto riguarda la fuga di Kidd, di cui non sappiamo nulla, e il furto delle chiavi per le manette di agalmatolite? Ricordiamo che Mom è diretta proprio verso la miniera e che Raizo potrebbe aiutare Luffy con l’aiuto di un valido alleato come Kawamatsu. In questo filone narrativo le carte sono state ormai scoperte e a breve potremmo assistere al suo climax con uno scontro con Queen e la fuga di Cappello di Paglia.

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)