Riesci ad indovinare un anime con 4 indizi? (soluzione 12)

 

La spiegazione agli indovinelli

Il nome dell’anime è: Made in Abyss!

Di seguito la spiegazione degli indizi. Attenzione, potrebbero contenere spoiler! 

 

Indizi

Indizio 1: La prima immagine sta ad indicare, semplicemente, il co-protagonista maschile dell’opera, ovvero Reg. Quest’ultimo è un robot dall’aspetto molto simile a quello umano, con alcune capacità fisiche notevoli, infatti: può allungare le sue braccia fino ad un limite di quaranta metri circa, ha la pelle resistente, non sente freddo e può emettere un raggio estremamente distruttivo dai suoi palmi, pena la caduta nel sonno per due ore dopo dieci minuti dall’emissione.

Indizio 2: La seconda immagine rappresenta, la coppia protagonista dell’anime, formata da, appunto, Reg e da Riko. Una ragazzina di dodici anni che vive all’orfanotrofio della città, molto curiosa e desiderosa di esplorare l’Abisso per ritrovare sua madre. Siccome si ipotizza che Reg venga dalle profondità dell’Abisso, decide di accompagnare Riko nel suo viaggio in modo da ritrovare le sue origini.

Indizio 3: La terza immagine vuol simboleggiare, il vero fulcro principale di tutta la trama dell’opera, ovvero l’Abisso. La città di Orth si affaccia su un’enorme voragine nel terreno denominata “Abisso“e profonda decine di migliaia di metri.  Ogni strato di profondità presenta delle caratteristiche differenti a partire dalla vegetazione e dalla fauna che lo popola, per finire ai sintomi di risalita che si fanno più gravi man mano che ci si avvicina al fondo.

Indizio 4: L’ultima immagine raffigura, il mestiere principale dell’anime, ossia quello dell’esploratore. L’Abisso, infatti, è una fonte di magici cimeli che vengono raccolti per essere rivenduti in superficie ed è meta di viaggio per molti esploratori. Tuttavia, solo pochissimi esploratori esperti sono tornati in superficie dagli strati più bassi, tutti gli altri audaci sono rimasti in profondità o sono deceduti per causa della maledizione.

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)