One Piece: Le stelle entrano in scena (Analisi capitolo 1022)

Tra mega-riassunti doverosi, scontri che proseguono e momenti elettrizzanti, il nuovo capitolo di One Piece ha aperto le danze su due degli accoppiamenti più attesi della guerra. Iniziamo a parlare di questo capitolo 1022!

RIASSUNTO

Il capitolo 1022 si apre con un riassunto della situazione di Onigashima: le differenze di numeri tra le due fazioni si stanno assottigliando grazie ai Kibidango di O-Tama ed agli sforzi dei valorosi samurai. Subito dopo veniamo catapultati negli scontri. Prima vediamo Raizo e Fukurokuju, che oltre a combattere fisicamente, cercano di far prevalere il proprio concetto di lealtà. Passiamo poi allo scontro tra Killer ed Hawkins. Il mago ha però un asso nella manica non da poco: delle bamboline di paglia collegate a Kid. Killer dovrà quindi continuare a lottare contro il suo avversario cercando un modo per mandarlo al tappeto senza uccidere il proprio capitano, che sta subendo i colpi diretti ad Hawkins. Nella sala del palcoscenico, intanto, Marco ha esaurito le propri energie, al contrario di King e Queen. King sta cercando Zoro, perché vuole impedire che gli venga somministrata la medicina dei visoni. Nel terrore generale, Sanji cerca di combattere entrambi i nemici, con pochi risultati, visto il calibro degli avversari. Tutto sembra volgere al peggio quando anche Perospero è sul punto di attaccare Sanji, ma fortunatamente Nekomamushi colpisce il figlio di Big Mom, intenzionato a vendicare la morte di Pedro, e Marco ferma l’attacco di King rivolto a Zoro. L’ex comandante di Barbabianca, però, non ha intenzione di rientrare in battaglia, ma di lasciare spazio per un “ingresso in scena delle stelle“. In una bellissima doppia pagina finale, Sanji e Zoro attaccano all’unisono King e Queen, consapevoli che una loro vittoria equivarrà ad un passo in avanti nella strada che porterà Luffy a diventare il Re dei Pirati!

ANALISI

Diverse concezioni di lealtà

Quante aspettative si potevano avere per uno scontro come quello tra Fukurokuju e Raizo? Eppure, Oda ne ha tirato fuori uno scontro idologico niente male, sul concetto di lealtà. Fukurokuju, in quanto shinobi, segue incondizionatamente Orochi, lo shogun, non importa che tipo di persona sia, quali siano le sue idee o quale sia il suo comportamento. Egli non ha un proprio ideale di giustizia o un proprio sogno, persegue passivamente quelli del suo padrone. Al contrario, Raizo ha scelto di sua spontanea volontà di seguire gli ideali di Oden assieme agli altri foderi. Il ninja lo dice chiaramente: I foderi non sono qui per il dovere di portare a termine il sogno di Oden, sono qui perché loro in primis credono in quel sogno e desiderano si avveri.

La razza di King

La razza di King è un mistero che va avanti dal capitolo 951, quando Big Mom accennò ad una razza estinta. In questo capitolo, Marco parla di una razza che viveva sulla Linea Rossa capace di infiammarsi. Ancora sappiamo troppo poco per fare ipotesi, dato che Oda è solito a lanciare piccoli indizi da riprendere poi capitoli e capitoli dopo. Qual è questa razza misteriosa? Perché si sono estinti? Avevano qualche legame con il Regno Antico o con il Governo Mondiale? Chissà che le varie risposte non arrivino in un flashback del pirata. Interessante, però, può essere un paragone con un’altra razza secolare, quella degli UominiPesce: una viveva sulla Linea Rossa ed era capace di volare in cielo e manipolare le fiamme, l’altra viveva (e vive attualmente) sotto la Linea Rossa ed è capace di nuotare nelle profondità marine e manipolare l’acqua.

Le stelle entrano in scena

Un titolo teatrale, così come teatrale è la sequenza che porta Sanji e Zoro a colpire King e Queen con un bellissimo attacco combinato, un Diable Mouton Shot ed un Rengoku Oni Giri. Siamo di fronte a due degli accoppiamenti più desiderati dell’arco narrativo, telefonati ma perfetti. Da una parte abbiamo Queen e Sanji, legati da Vinsmoke Judge, dall’altro King e Zoro, uno capace di generare fiamme contro uno capace di tagliarle. La frase di Marco che anticipa il tutto non lascia dubbi, sarà uno scontro tra le Star della ciurma di Cappello di Paglia contro le Star della ciurma dei Pirati delle Bestie.

Conclusioni

Onigashima sta entrando nel vivo e per i fan di One Piece, oltre ai soliti capitoli settimanali, si prospetta un periodo ricco di contenuti, viste le tante novità che arriveranno su Weekly Shonen Jump nelle prossime settimane. Sulle edizioni 39, 40 e 41 saranno presenti rispettivamente: il capitolo 216 ridisegnato da Naoshi Komi (mangaka di “Nisekoi“), il quarto capitolo di Shokugeki no Sanji ed un capitolo di One Piece Gakuen, manga spin-off che vede i personaggi del manga di Eiichiro Oda sui banchi di scuola. Ad ogni modo, il prossimo appuntamento, con il capitolo 1023, è fissato per domenica 29 agosto 2021!


About

One Piece Unity è una community italiana a tema One Piece. Nata su Telegram e sbarcata in seguito anche su Instagram, pubblica contenuti giornalieri sul mondo fumettistico creato da Eiichiro Oda. Inoltre, OPU vanta anche un team di traduzione, che si occupa di portare sia settimanalmente il capitolo di One Piece in italiano che prodotti paralleli come gli spinoff e la versione a colori del manga, senza alcun scopo di lucro.

📌 Link utili: Canale Telegram – Pagina Instagram

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha cominciato a pubblicarlo nel nostro paese dal 1^ luglio 2001. Dal 20 ottobre del 1999, il manga è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta dalla Toei Animation e trasmessa ancora oggi in Giappone su Fuji Tv, l’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata “All’arrembaggio!”, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

 

 

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le novità!


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)