One Piece: Sanji contro Queen (Analisi capitolo 1034)

Il continuo tandem Sanji&Queen – Zoro&King che sta facendo Oda è veramente, veramente bello. I due scontri stanno giustamente avvenendo nello stesso momento e Oda sta facendo di tutto per far sembrare i due sviluppi come uno unico. Questo è anche un’altra motivazione per cui non credo che Queen sia già stato sconfitto, sebbene manchi poco. Quanto sarebbe bello vedere due doppie pagine consecutive o una doppia pagina condivisa con i rispettivi colpi finali? Andiamo a sviscerare i punti salienti di questo capitolo 1034!

RIASSUNTO

Nella casa del piacere della torre dell’emisfero sinistro le cortigiane stanno cercando di fuggire dal castello, ma Osome sta ancora cercando il suo topolino domestico. Nel frattempo Momonosuke, non riuscendo a creare nuvole di fiamme abbastanza forti, cerca di trainare Onigashima lontano dalla capitale, per evitare che possa cadere su di essa. Il capitolo passa poi al punto saliente, lo scontro tra Sanji e Queen. Lo scienziato mostra al cuoco il suo vero potere: egli è in grado di replicare tutte le tecniche dei fratelli Vinsmoke, persino l’invisibilità. A quest’ultimo potere Sanji risponde con la sua super velocità, scomparendo dalla vista di Queen. Improvvisamente, Chuji e Some entrano nella stanza, non potendo notare Queen e Sanji invisibili. Queen si chiede come la donna sia ancora in piedi nonostante la punizione da lui inferta poco prima, dovuta ai continui rifiuti delle donna e alle sue continue bugie raccontate dalla donna per sfuggire ai suoi corteggiamenti. Mentre si appresta a infliggergliene un’altra, Sanji sfodera la sua nuova tecnica e lo colpisce a ripetizione.

ANALISI

Il dinosauro dalle mille sorprese

Se pensiamo ai fatti di Udon, durante i quali Queen apparve come un “semplice” fruttato Zoan capace di trasformarsi in un brachiosauro, oggi non possiamo che farci una piccola risata. Queen ha saputo brillantemente replicare varie tecniche della famiglia di Sanji: lo Sparking Valkryie di Ichiji, l’Henry Blazer di Niji, il Winch Danton di Yonji e persino la tecnica dell’invisibilità di Sanji. Il capitolo rimarca bene la rivalità tra Queen e Judge, che ha portato presumibilmente Queen a compiere esperimenti sul proprio corpo al fine di replicare i poteri dei figli di Judge, desiderando morbosamente potersi dimostrare uno scienziato superiore a lui.

Questa trovata non ha esclusivamente lati positivi, soprattutto se pensiamo ai precedenti che hanno visto Queen in azione. Purtroppo, che Oda ci avesse già pensato o meno, che l’abbia fatto per stupire i fan o meno, non basta a spiegare come mai non abbia usato neanche uno di quei poteri contro Big Mom o contro Marco, che sarebbero potuti tornare parecchio utili al suo schieramento.

Il mistero di Osome svelato, la confusione su Sanji risolta

Bene, molto bene, benissimo. Immaginare che Sanji avesse potuto colpire una donna, anche se in un momento di totale confusione, sarebbe stato una mazzata enorme al personaggio, perché stiamo pur sempre parlando di uno dei punti cardine della caratterizzazione del cuoco. Infatti, a colpire la giovane cortigiana era stato Queen da invisibile, poco prima che Sanji arrivasse in quella zona della casa del piacere. Ed è proprio questo personaggio a sbloccare la situazione, presentandosi ignara nella stanza in cui sono presenti King e Queen. Serviva qualcosa per scatenare la furia di Sanji, perché avevamo in mezzo la famiglia Vinsmoke, il fatto che i due siano comunque avversari in questa guerra, ma lo scienziato non aveva ancora dato a Sanji una motivazione personale per scatenarsi.

Inoltre, Oda ha sciolto anche un altro dubbio nato dal medesimo capitolo. A fine 1031, Sanji non è scomparso dalla vista di Queen usando l’invisibilità, nonostante l’onomatopea presente nella tavola facesse pensare a quello. Errore di rappresentazione decisamente passabile.

Ifrit Jambe

Il percorso di crescita ed evoluzione di Sanji l’ha portato nuovamente, indirettamente e probabilmente definitivamente a fronteggiare la sua famiglia. E dopo aver accettato il proprio passato, Sanji ha saputo cogliere ciò che di buono ha lasciato nel suo corpo la modifica genetica per evolvere il Diable Jambe nell’Ifrit Jambe. Il nome della tecnica allude agli Ifrit, creature della cultura araba e islamica. Comunemente sono conosciuti come “spiriti del fuoco”, il che si accosta benissimo ai poteri di Sanji. Oltre a delle fiamme più calde e distruttive, durante l’esecuzione di questa tecnica la gamba di Sanji viene circondata da dei fulmini. Personalmente penso possano essere una semplice rappresentazione dell’Haki dell’armatura, visto che l’Ifrit Jambe nasce dalla fusione tra fiamme, esoscheletro e Haki.

Comunque sia, probabilmente abbiamo visto solamente il picco dell’iceberg per quanto riguarda l’Ifrit Jambe. E a questo proposito, possiamo davvero definire concluso lo scontro? È vero, Queen ha incassato colpi pesanti, ma rimane pur sempre un fruttato Zoan Ancestrale e uno dei bracci destri di Kaido. Sono sicuro che il sipario sullo scontro debba ancora calare. Il problema è uno: avendo già mostrato tutto il suo arsenale basato sul Germa 66 a Sanji, come farà la calamità a metterlo nuovamente in difficoltà? La risposta potrebbe essere intrinseca nel modus operandi della ciurma di cui fa parte: i trucchi e il gioco sporco. Nella stanza è presente Osome e Queen non si farebbe scrupoli a prenderla come ostaggio, magari tramite uno dei suoi virus letali. Sia che si metta in mezzo per proteggere Osome, sia che attacchi Queen accecato dalla rabbia dopo che questi avrà colpito la ragazza, Sanji potrà sfoderare il vero potere delle sue fiamme e dell’Ifrit Jambe; come sappiamo, la passione di Sanji arde più delle fiamme stesse.

Conclusioni

Il prossimo capitolo tornerà molto probabilmente sullo scontro tra Zoro e King, per la questione del tandem accennata all’inizio e potremmo finalmente sapere qualcosa di più sul punto debole di King che lo spadaccino sta cercando di trovare. Il prossimo appuntamento, con il capitolo 1035, è fissato per domenica 12 dicembre 2021!


About

One Piece Unity è una community italiana a tema One Piece. Nata su Telegram e sbarcata in seguito anche su Instagram, pubblica contenuti giornalieri sul mondo fumettistico creato da Eiichiro Oda. Inoltre, OPU vanta anche un team di traduzione, che si occupa di portare sia settimanalmente il capitolo di One Piece in italiano che prodotti paralleli come gli spinoff e la versione a colori del manga, senza alcun scopo di lucro.

📌 Link utili: Canale Telegram – Pagina Instagram

 

One Piece (ワンピース) è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda che dal 19 luglio 1997 compare settimanalmente sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana è curata dalla Star Comics, che ha c


CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)